4 consigli per arredare una sala riunioni

Sala riunioni arredata
L'arredo di una sala riunioni svolge un ruolo cruciale in un ufficio, per favorire la produttività, la collaborazione e la creatività all'interno di un luogo di lavoro. Stai allestendo una nuova sala riunioni o vorresti rinnovarne una esistente? Allora questo articolo fa per te! Negli anni noi di Ambiente 1985 abbiamo progettato e curato l’arredamento per spazi di meeting per uffici di tutti i tipi, grandi e piccoli: ecco 4 consigli per l’arredo di una sala riunioni frutto della nostra esperienza sul campo.

Arredo di una sala riunioni: partiamo dalle basi

Arredamento tavolo riunione
Per arredare una sala riunioni che favorisca la produttività, il comfort e la comunicazione tra persone serve prima di tutto una fase di analisi e di progettazione. Poi si passa alla selezione delle soluzioni per l’arredo, tra cui l’illuminazione, l’acustica e le finiture.

  • Analizzare le esigenze

Prima di immergersi nel processo di arredamento di una sala riunioni per l’ufficio, è importante determinarne lo scopo principale. Sarà utilizzata per riunioni formali con i clienti, sessioni di brainstorming o collaborazioni di gruppo? Magari la risposta è “tutte e 3 le cose!”. Avere chiara la destinazione di utilizzo permette di ragionare sulla disposizione della sala e di scegliere i mobili tenendo presente le esigenze quotidiane. È fondamentale soprattutto calcolare la capienza di posti a sedere, in maniera tale che tutti abbiano spazio per muoversi comodamente. Vale soprattutto per l’arredo di una sala conferenze, dove di solito si ascoltano speech seduti per lungo tempo.

  • Progettare l'illuminazione e l'acustica

L'illuminazione e l'acustica influiscono notevolmente sull'atmosfera e sulla funzionalità di una sala riunioni. La luce naturale è sempre l'ideale, quindi il nostro consiglio è di progettare la sala riunioni in un ambiente che abbia molte finestre, posizionate nei punti corretti. Occorre poi disegnare un’illuminazione artificiale adatta, ad esempio prevedendo la presenza di lampade a sospensione sul tavolo oppure faretti direzionabili, o lampade da terra. Un capitolo a parte merita l'acustica. Ti consigliamo di affidarti a un partner esperto per eseguire una valutazione acustica iniziale, in modo da capire subito come correggere al meglio il riverbero. Per ridurlo una possibilità è quella di arredarlo con materiali fonoassorbenti come tappeti, tende o pannelli acustici. In Ambiente 1985 ci avvaliamo della consulenza di un partner esperto in soluzioni acustiche: LvB Italia. Insieme abbiamo realizzato moltissimi uffici a prova di riverbero, migliorando le condizioni di comfort delle persone.

  •  Personalizzare i colori

Ogni sala riunioni di design che si rispetti è studiata fin nei minimi particolari, anche per quanto riguarda i colori, che devono seguire i principi dell’armocromia. In una sala riunioni, è essenziale trovare un equilibrio tra un ambiente professionale e uno spazio confortevole. Il nostro consiglio è di optare per tonalità neutre o calde su pareti e pavimenti per creare un ambiente rilassante. È possibile anche incorporare i colori aziendali attraverso l’arredamento della sala riunioni in ufficio, ad esempio attraverso particolari quali cuscini, mobili, o tappeti. L’armocromia non è da sottovalutare: lo raccontiamo anche nel nostro approfondimento Colori per pareti in ufficio: come sceglierli?

  • Dotare la sala riunioni delle tecnologie essenziali

Per facilitare riunioni fluide ed efficienti, bisogna assicurarsi che la sala riunioni sia dotata delle tecnologie necessarie per fare riunione anche da remoto, o per condividere materiali multimediali dal vivo. Qualche esempio? Supporti per amplificare l’audio, uno schermo o un proiettore di grandi dimensioni, una connettività Internet ad alta velocità e punti di ricarica per cellulari e PC facilmente raggiungibili. Tutti questi supporti di solito richiedono la presenza di diversi cavi: è possibile studiare soluzioni di arredo per la gestione dei fili a scomparsa, in modo da mantenerli organizzati e nascosti, favorendo un'estetica pulita.

Come arredare una sala riunioni di piccole dimensioni?

Ufficio piccolo arredato
Se avete a disposizione una sala riunioni di dimensioni ridotte, massimizzare lo spazio disponibile è fondamentale. Il nostro consiglio è di prediligere mobili compatti e multiuso che possano essere facilmente riorganizzati quando non vengono utilizzati, come tavoli allungabili o separé acustici. Anche i tavoli a parete o a scomparsa possono essere soluzioni salvaspazio, così come le sedie impilabili o pieghevoli. Inoltre, specchi o superfici in vetro possono contribuire a creare un'illusione di maggiore spazio.

L’arredamento della sala riunioni ufficio con noi

Arredamento sala riunioni
Le soluzioni per le sale riunioni sono tantissime e per questo è importante farsi guidare da professionisti per scegliere quelle più funzionali alle tue attività. In Ambiente 1985 mettiamo a tua disposizione una squadra di esperti pronti per ascoltare, analizzare e disegnare i layout più adatti alle tue necessità, nel rispetto del tuo budget.

Cominciamo?

Entriamo in contatto

come progettare un ufficcio schizzo
© 2024 AMBIENTE 1985 SRL
crossmenuchevron-down